Nightwear

Dormire: dimmi come dormi e ti dirò chi sei

Dormire?

La posizione che ognuno di noi assume durante il sonno, secondo la scienza, rileva la nostra personalità.

Diversi studi hanno individuato alcuni collegamenti fra diversi tratti caratteriali  alle posture notturne, classificate a loro volta in diverse categorie: accoccolate, sul fianco, supine e prone.

Ognuna di esse nasconde curiosità sulla propria personalità, la cui espressione sarebbe facilitata dallo stato di incoscienza tipico del sonno.

Scopriamo quali sono le posizioni per dormire più comuni e i loro significati.

POSIZIONE a STELLA (arti distesi occupano il letto):

appartiene alle persone sicure di se, estroverse e razionali. Nei bambini esprime l’assoluta fiducia nel mondo data un positivo rapporto con la madre;

POSIZIONE SEMIFETALE (adagiati su un fianco, con gambe e cosce leggermente flesse):

chi dorme in questa posizione è dotato di una personalità armoniosa ed equilibrata, capace di adattarsi senza difficoltà alle vicende della vita;

POSIZIONE PRONA (pancia sotto, con tendenza ad occupare molto spazio nel letto):

è tipica delle persone scrupolose e meticolose. Dormire con le gambe raccolte, segnala problemi alla circolazione e all’apparato gastroenterico;

POSIZIONE SUPINA (a pancia in su):

dormire supini, corpo allineato e mani appoggiate al petto segnala una struttura mentale rigida con diffidenza ad abbandonare le emozioni

dormire

dormire